IISMAS / Progetti / Africa / Etiopia / ASSISTENZA SANITAR...IN TIGRAY – ETIOPIA

ASSISTENZA SANITARIA E SOSTEGNO FORMATIVO SPECIALISTICO IN TIGRAY – ETIOPIA

Progetto con il sostegno dell'Otto per Mille della Tavola Valdese

ASSISTENZA SANITARIA E SOSTEGNO FORMATIVO SPECIALISTICO IN TIGRAY – ETIOPIA

2016

31

December

Progetto sostenuto con i fondi otto per mille della Tavola Valdese

Obiettivo generale

Promozione della lotta alle patologie neglette e dell’assistenza dermatologica a favore della popolazione del Tigray (Etiopia), mediante la creazione di un Centro di riferimento specialistico in collaborazione con l’Axum University College of Health Sciences e l’azione di promozione della salute nel territorio per lo sviluppo delle cure negli Health Center.

Il contesto

Il governo etiopico ha lanciato nel 2013 un piano nazionale per la lotta alle Neglected Tropical Diseases, in cui riconosce la necessità di investire sulla formazione specialistica del personale, di sviluppare il monitoraggio epidemiologico, la prevenzione e la cura di tali patologie. Tuttavia occorre sottolineare che in tutta l’Etiopia ci sono solo 4 centri ospedalieri che offrono cure specializzate in dermatologia tropicale, ed il numero di specialisti dermatologi presenti nel paese è di circa 40, il 90% dei quali lavora ad Addis Abeba.

La finalità principale del progetto prevede di concentrare le azioni nella regione del Tigray sostenendo lo sforzo messo in atto dalle autorità sanitarie locali (Tigray Regional Health Bureau)e dai centri ospedalieri per raggiungere un migliore livello di conoscenza, monitoraggio, diagnosi e terapia di tali patologie.

Una delle maggiori criticità del sistema sanitario del Tigray, riguardo alle cure dermatologiche e alla lotta alle Neglected Tropical Diseases, è la scarsità di personale sanitario con una formazione specialistica nel settore: si pensi che in tutto il Tigray per oltre 5 milioni di abitanti ci sono solo 6 dermatologi, che l’IISMAS in collaborazione con l’Istituto San Gallicano di Roma e l’Università di Makallè ha contribuito a formare negli scorsi anni.

Attività

  1. realizzazione della fornitura di acqua potabile corrente per l'Ospedale di Sheraro mediante il collegamento con un pozzo in collaborazione con la Woreda (autorità amministrativa locale);
  2. collaborare allo sviluppo e miglioramento della gestione clinica delle attività sanitarie nel settore dermatologico e delle tropical neglected diseases, mediante percorsi formativi teorici e pratici, con il supporto scientifico di esperti italiani e con la collaborazione dell’Axum University College of Health Sciences e del Health Research Institute of Tigray, per la formazione dei formatori presso l’Ospedale universitario di Axum. In tal modo si può agire per elevare il livello di formazione e la capacità di intervento degli operatori sanitari mediante lezioni teoriche e affiancamento on the job riguardo alle principali patologie dermatologiche presenti, alle modalità terapeutiche da adottare sia a livello di ricovero ospedaliero, di trattamento in day-hospital e di servizio ambulatoriale. Si prevede anche la messa a disposizione di testi specialistici internazionali per la formazione dei formatori;
  3. fornitura di apparecchiature sanitarie e diagnostiche e presidi terapeutici per attività di diagnosi e cura in ambito dermatologico e delle tropical neglected diseases a favore degli Ospedali di Axum, Sheraro e Shirè e degli Health Center che fanno riferimento ad essi, in collaborazione con la Tigray Italian Human Development Association (TIHDA) per il supporto logistico ed amministrativo in loco;
  4. realizzare la formazione/capacity building degli operatori sociosanitari nel settore dermatologico e delle tropical neglected diseases a livello territoriale nell’ambito degli Health Center che fanno riferimento agli ospedali regionali di Sheraro e di Shirè, realizzando percorsi specialistici a diversi livelli di competenza (health extention workers, health workers, nurses), in accordo con le priorità proposte dal Tigray Regional Health Bureau.

Durata del progetto: 15/09/2016-30/11/2017.

Partners:  Tigray Italian Human development Association (TIHDA); Tigray Regional Health Bureau


CWM